Cataloghi Tematici

Classici del cinema

Navigazione

Newsletter

Rimani informato sulle nostre ultime notizie.

Condividi contenuti

Banner Sostieni

Questa settimana

Al Cinema

Lucy assimila senza volerlo una nuova droga che potenzia le sue capacità celebrali. Luc Besson ci diverte con strane teorie evolutive ma non riesce ad appassionarci: si accavallano molte teorie scientifiche ma c'è poca umanità

Una cooperartiva cerca di lavorare dei terreni sequestrati alla mafia per diffondere in paesi difficili la cultura della legalità. Un messaggio altamente positivo sostenuto dalla recitazione di  un ottimo Sergio Rubini ma trasmesso attraverso una sceneggiatura molto  prevedibile

Un giovane aspirante novellista scopre il vero talento di suo padre ormai morto, supera gli antichi rancori e costruisce la sua riabilitazione. Una messa in scena complessa che non convince 

Arriva il terzo film della serie Il pianeta delle scimmie. Lo scontro fra gli umani e le scimmie mostra che la violenza e il male sono qualcosa che riguarda il singolo e che non si può semplicemente attribuire alla natura di un gruppo. Buona la regia ma la sceneggiatura trascura lo sviluppo dei personaggi.

MUD

vincitore di diversi premi della critica e in vari festival internazionali, Mud è il racconto di formazione di un ragazzo che trova, nascosto nelle paludi del Missisippi, un evaso che decide di aiutare e dal quale avrà utili consigli. Ottime interpretazioni di Matthew McConaughey e del giovane Tye Sheridan

Un giovane ingegnere aeronautico mette tutto il suo impegno nel progettare nuovi aerei che consentano al Giappone di superare il suo ritardo tecnologico. Una romantica storia d’amore nell’ambientazione realistica del Giappone poco prima della Seconda Guerra Mondiale

Hazel e Gus sono due adolescenti malati di cancro. Il loro amore, i genitori premurosi, la prospettiva di una vita dopo la morte  danno loroo la capacità di vivere pienamente i giorni che restano

Due coppie di genitori si trovano a dover gestire un atto irresponsabile e cinico dei loro figli adolescenti. Un tema interessante che non trova nello sviluppo della storia un sufficiente  approfondimento nonostante la bravura di Alessandro Gassman e una regia accurata

Editoriale

CREATIVITA' AL POTERE - Da Hollywood alla Pixar, passando per l'Italia

L’industria del cinema e quella della fiction hanno un ruolo centrale nella società di oggi: cinema e fiction, dove funzionano, trainano lo sviluppo dell’economia, stimolano l’innovazione, migliorano l’immagine globale di un Paese.

In questo saggio l’autore analizza i meccanismi concreti di impostazione, creazione, sviluppo e realizzazione dei film, mostrando il ruolo ricoperto nella scelta e nella «messa in forma» dei progetti da quell’insieme di aziende e di pratiche realizzative che fanno parte del sistema Hollywood.
Ampio spazio è anche dedicato alla descrizione della situazione italiana e alla Pixar, la società che ha prodotto Toy Story e altri dodici film di grandissimo successo (un record), costituendo un fenomeno profondamente diverso e innovativo rispetto alla norma hollywoodiana.
 
Armando Fumagalli è ordinario di Semiotica e insegna Storia del cinema presso l’Università Cattolica, dove è anche direttore del Master in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema. Dal 1999 è consulente di sceneggiatura per la Lux Vide.