Cataloghi Tematici

Classici del cinema

Navigazione

Newsletter

Rimani informato sulle nostre ultime notizie.

Condividi contenuti

Vincitori del Family Oscar 2014/2013

Banner Sostieni

Questa settimana

Al Cinema

Un tredicenne diventa invisibile e può comportarsi come un supereroe. Gradevole racconto di formazione, che gioca su generi diversi, trasversale a culture e paesi

Si chiude la trilogia che Peter Jackson ha voluto dedicare al “prequel” de Il signore degli anelli, che lascia un po’ delusi nonostante i molti sforzi degli sceneggiatori di dare ai fan un senso di continuità all’interno di tutta la saga

Il film è un thriller ben congegnato, un’analisi spietata di un modo contemporaneo di concepire il matrimonio e una severa accusa nel potere manipolatore dei media

Nell’Irlanda del 1932 permangono le ferite della recente guerra civile e un giovane idealista non riesce a far avanzare idee innovative in una società conservatrice. Un racconto lirico ma molto ideologico

Francesco ritorna in televisione con scarsa veridicità storica, trasformato in icona della contestazione giovanile contro tutte le autorità

 Il film rievoca la dolorosa storia dei cristeros, combattenti  per la libertà religiosa in Messico, una storia costellata di martiri ma anche di errori di valutazione

Una madre, rimasta vedova, deve prendersi cura del figlio adolescente asociale e violento.  Un tema difficile raccontato con maestria dal regista vincitore (ex aequo) del festival di Cannes 2014

Un ipotetico agente segreto raccoglie testimonianze per comprendere perché tanta gente crede in Dio. Un film forte perché affronta di petto questioni fondamentali che riguardano la vita e la morte degli esseri umani senza intellettualismi, senza perifrasi, ma con la semplicità del Vangelo.

Editoriale

CREATIVITA' AL POTERE - Da Hollywood alla Pixar, passando per l'Italia

L’industria del cinema e quella della fiction hanno un ruolo centrale nella società di oggi: cinema e fiction, dove funzionano, trainano lo sviluppo dell’economia, stimolano l’innovazione, migliorano l’immagine globale di un Paese.

In questo saggio l’autore analizza i meccanismi concreti di impostazione, creazione, sviluppo e realizzazione dei film, mostrando il ruolo ricoperto nella scelta e nella «messa in forma» dei progetti da quell’insieme di aziende e di pratiche realizzative che fanno parte del sistema Hollywood.
Ampio spazio è anche dedicato alla descrizione della situazione italiana e alla Pixar, la società che ha prodotto Toy Story e altri dodici film di grandissimo successo (un record), costituendo un fenomeno profondamente diverso e innovativo rispetto alla norma hollywoodiana.
 
Armando Fumagalli è ordinario di Semiotica e insegna Storia del cinema presso l’Università Cattolica, dove è anche direttore del Master in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema. Dal 1999 è consulente di sceneggiatura per la Lux Vide.